Seleziona una pagina

Sporting Chiozza – Pol.Quaresimo : 4-5
Tripletta di Borghi , Mensah e Iyamabo.

Si chiude con una “Manita” questo sofferto campionato di terza categoria. Dopo aver espugnato Puianello si è vinto anche a Chiozza per sei punti che hanno reso meno amaro il finale di stagione, ci hanno tolto dall’imbarazzante ultimo posto, ci hanno regalato un sorriso , ma anche tanti rimpianti per troppi punti lasciati per strada.
Quando ad inizio gara il fiscalissimo Sig.Arbitro (che pensava forse di essere in Champions !!!) faceva togliere a tutti i nastri adesivi sui calzini non dello stesso colore dei calzini e soprattutto impediva l’ingresso in campo di Borghi perché aveva l’orecchino ( da una vita si usa coprirli con un cerotto …..) si è pensato alla ennesima giornata da dimenticare. E mentre si provvedeva ( con fatica) a togliere l’orecchino …. in 5 minuti in 10 contro 11 abbiamo preso due goal. Ma forse Robby era veramente arrabbiato e in campo dal 6 minuto, ha realizzato in pochissimo tempo una doppietta che ha sistemato il match. Dopo aver subito il terzo goal e pareggiato quasi allo scadere con Mensah era ancora Borghi a segnare ad inizio ripresa dopo una travolgente azione di Iyamabo che al 52 chiudeva poi personalmente in goal per la palla del 5-3. Partita strana dominata dal Quaresimo, che poteva portare altri goal e che tuttavia si è riaperta nel finale con il rigore ( indiscutibile) da loro trasformato al 75. Un plauso a tutti, agli juniores Botti e Grisendi che hanno egregiamente sopperito agli assenti e a Bedogni che è sceso in campo per l’ultima volta: ma perché grande Bedo attaccare gli scarpini al chiodo ?